Mentre l’Abruzzo resta in zona rossa, mentre resta aperta e grave la sfida contro la pandemia, il Direttore della ASL dell’Aquila, decide di querelare i media locali perché troppo attenti e severi sul suo fallimentare operato!!!

“E’ proprio vero che al peggio non c’è mai fine. Mentre l’Abruzzo resta in zona rossa – unica regione in Italia – nonostante gli annunci di Marsilio (queste sì che sono fake news che illudono e confondono cittadini e imprese) e mentre resta aperta e grave la sfida contro la pandemia, il Direttore generale della ASL dell’Aquila, decide di querelare i media locali perché troppo attenti e severi sul suo fallimentare operato. Con un comunicato gravissimo e risibile annuncia querele verso il mondo dell’informazione, senza specificare né quali testate, né quali notizie abbiano provocato tale reazione: dopo aver cercato di imbavagliare gli infermieri, in pratica, adesso Testa vorrebbe imbavagliare la stampa”, si mobilitano i gruppi di centrosinistra contro l’annunciata azione del DG della Asl aquilana.

Continua a leggere

Convegno “Carcinoma dell’ovaio, dello stomaco e del colon-retto. Stato dell’arte e nuove prospettive”

“Carcinoma dell’ovaio, dello stomaco e del colon-retto. Stato dell’arte e nuove prospettive”. Questo il titolo dell’ultimo convegno di questo anno intenso grazie all’intuizione ed alla regia dei Nicola D’Ostilio, dottore e responsabile del reparto Oncologia di Lanciano e Vasto, organizzatore di questo ciclo di Convegni Medici Oncologici, nonché responsabile scientifico degli stessi.Anche questa volta la modalità è quella in webinar dalle ore 13 di giovedì 3 dicembre,per le diverse Professionalità a confronto che si alterneranno dando conferma all’importanza della Sinergia multidisciplinare. Lo stato dell’arte ad indicare tutto ciò che è all’avanguardia per la cura di tali patologie specifiche. L’associazione La Conchiglia Onlus è fiera di supportare queste importanti iniziative e ringrazia quanti tra i professionisti interverranno per l’attenzione posta, anche in questa circostanza, allo studio continuo proteso alla cura ed al miglioramento della vita stessa dei pazienti oncologici. Si ringraziano altresì le case farmaceutiche che sostengono tali opportunità e l’importante supporto organizzativo di ASCA Eventi.

L’addetto stampa, Stefano Suriani

Continua a leggere

D’Amico, criticità dei due ponti del Vastese

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è insieme-per-cupello-web.gif

Cupello 2 Dicembre 2020La notizia che i ponti Treste, posto tra le ex SS 86 Istonia e Carunchio, e quello che collega Fraine con la medesima strada e di collegamento con Roccaspinalveti siano pericolanti non deve cogliere di sorpresa nessuno;  anzi, è utile ricordare, a chi attualmente è alla guida della Provincia di Chieti, che da tempo remoto e quando i Consiglieri ed il Presidente erano eletti con voto libero e diretto dei cittadini elettori, le criticità di questi ponti erano costantemente posti all’attenzione degli organi tecnici, politici ed amministrativi dell’Ente. Ricordo la fermezza e determinazione  con la quale, l’allora Sindaco di Carunchio Gaetano D’Onofrio nonchè Consigliere Provinciale di minoranza dell’UDC con Tommaso Coletti presidente, poneva con emendamenti puntuali al Piano Triennale delle OO PP la necessità d’intervenire sui due ponti oppure delle discrete insistenze “interne” di Emilio Di Lizia allora Sindaco di Castiglione Messer Marino. Parlando di ponti viene proprio da dire “….quant’acqua nel frattempo ne è passata”. Adesso la provincia è un Ente amministrato dai nominati e non dagli eletti dal popolo.

Continua a leggere

Al via il raddoppio della rete delle acque bianche a Vasto Marina per bloccare gli allagamenti

COMUNICATO STAMPA

Sono stati consegnati all’impresa Fossaceca Srl di Roccaspinalveti i lavori per la realizzazione del raddoppio della rete delle acque bianche a Vasto Marina. Importante risultato finanziato per 850.000,00 con i fondi del Master plan ottenuti dalla precedente amministrazione regionale guidata da Luciano D’Alfonso.

La zona maggiormente interessata dal progetto è quella compresa tra la zona dell’Istituto San Francesco e il lungomare Duca degli Abruzzi. L’intervento prevede la raccolta ed il convogliamento delle acque bianche nella parte sud dell’abitato di Vasto Marina, per poi raggiungere il depuratore di Montenero di Bisaccia.

Continua a leggere

Bando della IX edizione del premio letterario “Raffaele Artese – Città di San Salvo” anno 2021

Al via la IX edizione 2021 del “Premio letterario Raffaele Artese – Città di San Salvo”, frutto della collaborazione tra Lions Club cittadino e Comune di San Salvo.

Il Comitato direttivo del Premio, riunitosi nelle scorse settimane per il rinnovo annuale delle cariche, ha varato il bando della nuova edizione che scadrà il 15 marzo 2021.

“Nel formulare i miei migliori auguri al nuovo comitato direttivo, già al lavoro nell’organizzazione della nona edizione, mi preme evidenziare – commenta il sindaco Tiziana Magnacca –  come il Premio Artese Città di San Salvo sia uno dei fiori all’occhiello di questa Amministrazione comunale che ha puntato sulla cultura come valore aggiunto per la promozione sociale, inclusiva e turistica della Città. Ne abbiamo avuto prova in questi anni, ogni ed

Continua a leggere

Vasto, il Comitato per la tutela del Verde controlla l’applicazione del regolamento del Verde pubblico e privato.

Il

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è alberi-vasto-1.jpg

Regolamento del Verde Pubblico e Privato, documento di grande valenza culturale e sociale, redatto con l’obiettivo di normare interventi di interesse pubblico per il verde cittadino e richiesto a gran voce con la raccolta di oltre 1.500 firme, è stato di recente adottato dall’Amministrazione Comunale di Vasto con l’obiettivo di fornire un servizio qualificante alla Città.

Continua a leggere

Emanuele Felice, progressività delle imposte e riforma equa della tassazione

Illuminante articolo dell’economista E. Felice pubblicato su Domani

La progressività delle imposte è una grande conquista del Novecento. Terreno di incontro fra il pensiero liberale più progressista (il cosiddetto «nuovo liberalismo», che è l’opposto del neo-liberismo) e quello democratico e socialista. L’obiettivo è rendere «reale» quella libertà che i liberali tradizionali postulavano solo di diritto.

Le guerre mondiali svolgono un ruolo decisivo. Le società liberali europee, che nel 1914 ingaggiarono fra di loro uno scontro mortale, erano anche società, al loro interno, profondamente diseguali. Nessuna, salvo il Regno Unito, aveva una tassazione diretta dei redditi, cosa che peraltro rendeva anche difficile finanziare la guerra con un aumento delle imposte: si faceva debito, si stampava moneta, mentre divampava la polemica sui «pescecani», gli industriali che si arricchivano con le commesse belliche. Terminato il conflitto, molte nazioni europee avviarono una tassazione progressiva dei redditi e delle ricchezze.

Continua a leggere

L’Abruzzo in zona rossa.La propaganda di Marsilio contro il Governo sta danneggiando la Regione!!!

“A furia di giocare con i colori e fare politica per conto della Meloni, Marsilio ha incastrato l’Abruzzo in una zona rossa che sta provocando milioni di danni all’economia e alle famiglie”, durissimo il centrosinistra in Consiglio regionale a fronte delle dichiarazioni del Presidente sull’uscita della regione dallo status di zona rossa.

Continua a leggere